POZZUOLI – «Per la città di Pozzuoli questa è una giornata importante, perché dopo la riapertura della Cattedrale del maggio 2014 oggi abbiamo compiuto un altro passo in avanti verso il recupero completo e la valorizzazione del Rione Terra». Lo ha detto il sindaco Vincenzo Figliolia intervenendo all’inaugurazione del percorso archeologico sotterraneo che fino al 18 gennaio ospiterà la mostra/itinerario “Tra Terra e Mare – All’origine del gusto”. Assente il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca, invitato per l’occasione; presenti addetti ai lavori e diversi rappresentanti delle istituzioni locali.

IL PERCORSO ARCHEOLOGICO – «Ci stavamo lavorando da tempo e se oggi siamo arrivati a quest’altro importante traguardo è perché ha funzionato il sistema, la rete istituzionale messa in campo da Comune di Pozzuoli, Regione Campania, Ministero dei Beni Culturali e Soprintendenze archeologiche locali – ha aggiunto il primo cittadino -. Adesso il nostro impegno deve continuare per garantire da un lato l’apertura del percorso archeologico anche dopo la conclusione del progetto e, dall’altro lato, assicurare con l’intervento del presidente della Regione Vincenzo De Luca il finanziamento necessario a completare l’antica rocca, che per Pozzuoli e per l’intera area flegrea rappresenta un volano di sviluppo e un punto di riferimento culturale imprescindibile».

LE VISITE – A partire da domani, domenica 25 ottobre 2015, dalle ore 9:00 alle ore 17:00, il percorso sarà aperto al pubblico tutti i fine settimana e i festivi e si accederà gratuitamente tramite prenotazioni alla mail del Comune ([email protected]). Per le informazioni sono state attivate anche due linee telefoniche: 081 19936286 – 19936287 (ore 9-13 e 16-19).