patteggiamentoPOZZUOLI – Ancora un rinvio per il processo sulla strage di Monteforte Irpino. Il giudice per l’udienza preliminare Gianfranco Fiore ha accolto le eccezioni preliminari presentate dai legali di alcuni degli indagati e riguardanti i difetti di notifica. In aula, allestita all’interno dell’ex carcere borbonico di Avellino,  si tornerà il prossimo 22 ottobre.

I PARENTI – All’esterno tantissimi i parenti delle 40 vittime che persero la vita dopo che il bus sul quale viaggiavano precipitò dal cavalcavia Acqualonga sulla A16,  il 28 luglio del 2013. Così come in occasione dell’udienza dello scorso 16 luglio, è stato esposto uno striscione con la scritta “no al patteggiamento” da parte dell’associazione vittime della strada “Uniti per la vita” presieduta da Giuseppe Bruno che nel tragico incidente perse entrambi i genitori.