Mariano Sannino

POZZUOLI – Dopo una lunga serie di violazioni alla sorveglianza speciale a cui era stato sottoposto è stato arrestato all’alba di oggi Mariano Sannino, 33 anni, pluripregiudicato. L’uomo è stato raggiunto nella sua abitazione dai poliziotti dell’ufficio investigativo-mps del commissariato di Pozzuoli, che hanno eseguito un ordine di carcerazione, e condotto a Poggioreale dove dovrà scontare una pena di 8 mesi di reclusione. Il provvedimento è arrivato in seguito a un decreto di sospensione della misura di sorveglianza a cui era sottoposto.

I PRECEDENTI – Sannino già un anno fa era finito dietro le sbarre dopo aver violato diverse volte la stessa misura. Una volta scarcerato fu trovato a Licola in compagnia di Roberto Del Sole, altro pregiudicato col quale non poteva avere rapporti: in quell’occasione fu denunciato e la sua posizione si aggravò ulteriormente. Nel 2016 Mariano Sannino fu arrestato per una rapina ai danni del Decò di Arco Felice insieme al cugino Roberto Luigi Sannino detto “Willy” e ad Armando Loffredo detto “fiet e cazetta”.