POZZUOLI – La scossa che nel cuore della notte è stata avvertita da buona parte della popolazione di Pozzuoli e di tutti i comuni dell’area flegrea, non deve preoccupare più di tanto. A rassicurare è quanto riferito dall’Osservatorio Vesuviano dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia al sindaco della città Vincenzo Figliolia che spiega come la scossa «rientra nella dinamica bradisismica che caratterizza quest’area già da alcuni anni. Secondo quanto ci ha riferito l’Ingv, per questo tipo di eventi, sebbene la localizzazione superficiale dell’ipocentro aumenti sensibilmente la percezione dell’evento, non si prevedono effetti o danni a persone e a strutture».

EVENTI IN TEMPO REALE – Il primo cittadino ha poi aggiunto: «L’ente e l’Ufficio Comunale di Protezione Civile seguono costantemente e in tempo reale gli eventi che si verificano sul territorio, in comunicazione diretta con le strutture scientifiche preposte al monitoraggio, predisponendo, ove necessario, tutte le azioni necessarie alla salvaguardia della pubblica incolumità e dei beni esposti, come da pianificazione comunale. Questo significa anche che, e non è questo il caso, qualunque variazione significativa nei parametri di monitoraggio del vulcano, e/o eventuali decisioni ad essa connessa, che comportino l’attivazione di misure volte alla tutela della popolazione, verranno immediatamente e universalmente diffuse. Preghiamo pertanto i cittadini di fare riferimento sempre e soltanto ai canali ufficiali di comunicazione».