POZZUOLI – Una festa e una gara rovinate da un improvviso acquazzone che ha scatenato un fuggi-fuggi da parte di centinaia di persone che stavano assistendo al “Pennone a mare”. Nonostante la bella cornice di pubblico sulla banchina e in mare, a bordo di una decina di imbarcazione, la suggestiva gara cittadina, rinviata il 15 agosto per solidarietà alle vittime di Genova, quest’oggi si è conclusa prima del tempo a causa della pioggia che ne ha anticipato la chiusura. Dopo aver preso due bandierine su tre, piazzate all’estremità del palo di sapone, i tredici partecipanti sono stati fermati dagli organizzatori a causa del maltempo. Pioggia che ha scatenato un fuggi fuggi generale per le strade del porto, come dimostrato dal video realizzato da Ciro Cocozza.