POZZUOLI – Lasciare aperto tutto l’anno il parcheggio di Arco Felice ed esportarne il modello in altre zone della città attraverso la disponibilità dei vari istituti scolastici. E’ l’idea che il sindaco Luigi Manzoni vuole attuare per aumentare il numero degli stalli di sosta gratuita. «Alla luce dei risultati di quella che è la sperimentazione in corso ad Arco Felice, –fa sapere Manzoni– ragioneremo sulla possibilità, in accordo con i dirigenti scolastici, di estendere la misura ad altre scuole e ad altri periodi, compatibilmente con il regolare svolgimento delle attività didattiche e delle risorse disponibili, per dare un servizio alla cittadinanza tutta, anche in altre zone di Pozzuoli.»

IL PARCHEGGIO – Manzoni, inoltre, è intervenuto anche sui costi legati all’apertura (44mila tra allestimento e guardiania) dell’area di sosta gratuita realizzata nello spazio dell’Istituto Pergolesi che, qualora dovesse aprire nei week-end dell’anno, permetterebbe di spalmare la spesa oltre i trenta giorni previsti dalla fase sperimentale. «I lavori per l’allestimento del parcheggio hanno riguardato un’area di sosta utilizzata, per scopi diversi, tutto l’anno, e non soltanto dal 22 luglio all’11 settembre. -ha aggiunto il sindaco che ha poi sottolineato l’importanza del servizio di portierato offerto da un istituto di vigilanza –Inoltre, la spesa per la vigilanza si rende necessaria, nelle more dell’installazione di un sistema di videosorveglianza per tutte le aree di sosta libera e a pagamento, dati anche i numerosi episodi di danneggiamento e furto che giornalmente avvengono nei parcheggi non custoditi.»