POZZUOLI – Nella giornata di mercoledì la Polizia Municipale di Pozzuoli è intervenuta su un presunto allaccio abusivo di energia elettrica presso un locale commerciale sito in Monteruscello. Veniva effettuato sopralluogo sul posto unitamente a tecnici dell’azienda fornitrice dell’energia elettrica dal quale emergeva che l’occupante del locale commerciale aveva effettuato un allaccio abusivo dell’energia elettrica sul contatore del condominio della scala adiacente, comportando, in tal modo, disfunzioni dovute alla mancanza di energia elettrica nelle scale del condominio soprattutto nelle ore serali e notturne. All’interno del locale commerciale erano presenti due frigoriferi a pozzetto contenenti circa 200 kg di pesce congelato (polipi, calamari e gamberoni), presumibilmente destinati alla vendita, che venivano sequestrati tenuto conto della mancanza di rintracciabilità dei prodotti. La persona, risultata essere il coniuge della legittima assegnataria del locale, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per l’allaccio abusivo dell’energia elettrica. Sono in corso ulteriori accertamenti sui documenti fiscali esibiti e sull’assegnazione dei locali commerciali.