arresto_donna

POZZUOLI – E’ andata in escandescenza per un bagno negato, scagliandosi non solo con i titolare di un bar ma anche contro i carabinieri intervenuti sul posto. Ad essere arrestata Antonietta Passero, 50enne di Pozzuoli, nome già noto alle forze dell’ordine. La donna dovrà rispondere di resistenza, violenza ed oltraggio a pubblico ufficiale. Nonchè di false dichiarazioni circa la sua identità. L’arresto è avvenuto nei pressi di un bar di Varcaturo, dove la donna aveva chiesto di poter utilizzare i servizi igienici. Al diniego da parte del personale, tra l’altro solo temporaneo, la donna ha reagito in malo modo. Non solo ha iniziato ad inveire contro il titolare dell’esercizio di Varcaturo, ma subito dopo se l’è presa anche con i militari chiamati proprio dal gestore del bar. Parole irripetibili e spintoni nei confronti dei carabinieri ai quali, subito dopo, ha fornito le proprie generalità. Ma dai controlli incrociati è subito emerso che questi fossero falsi, facendo scattare nei confronti della 50enne un’altra accusa.