POZZUOLI – La Città Metropolitana di Napoli ha previsto trasferimenti di risorse ai Comuni dell’area metropolitana di Napoli per adeguamento strutturale e tecnologico di sale da destinare ad attività di spettacolo per 5 milioni di euro. L’avviso pubblico del bando sarà pubblicato sul sito della Città Metropolitana di Napoli. Da qui la proposta del segretario di cittadino di Sinistra Italiana di Pozzuoli, Stefano Ioffredo, di rilanciare la proposta di un teatro pubblico nella chiesa del Purgatorio. «Dall’inizio della pandemia gli operatori della cultura e dello spettacolo risultano ad oggi una delle categorie più colpite in questo periodo di emergenza. La presenza di teatri o di spazi pubblici polifunzionali nelle città come quelle di Pozzuoli potrebbero rappresentare non solo un ottimo strumento per creare nuove opportunità di sviluppo, ma soprattutto un’azione concreta per rilanciare il lavoro degli operatori e delle operatrici della cultura e dello spettacolo sul territorio flegreo», rende noto il segretario cittadino di Sinistra Italiana di Pozzuoli.

L’APPELLO – «Forti dell’esperienza e del lavoro svolto per la partecipazione al precedente bando di città metropolitana grazie al contributo di operatori, forze politiche e sociali del territorio che hanno dato vita ad un partecipato e positivo momento di confronto, l’amministrazione comunale si attivi subito per presentare tale progetto alla pubblicazione del bando. Nessuna occasione va persa, soprattutto in questo momento. È nelle difficoltà che va colta ogni opportunità», è l’appello di Sinistra Italiana di Pozzuoli.