di Violetta Luongo

Il comandante Pubblico traccia il bilancio dell'anno
Il comandante Pubblico traccia il bilancio dell’anno

POZZUOLI – Il comando della polizia Municipale cerca 30 vigili e 4 ufficiali. Ad annunciarlo è lo stesso comandante Carlo Pubblico in occasione della presentazione del calendario 2015 dei vigili urbani di Pozzuoli e poi aggiunge: «Entro febbraio è previsto un bando pubblico per rinnovare  l’organico di nuove, motivate e giovani forze. Abbiamo un corpo dei vigili che comprende 127 persone di cui 104 hanno età che va dai 57 ai 66 anni. Io per primo spero di poter accogliere questi nuovi 30 vigili e 4 ufficiali e poter così andare l’anno prossimo in pensione visto che  compirò 60 anni e il primo maggio 40 anni di servizio». Il 2015 sarà dunque l’anno di addio del comandante Pubblico dal corpo di polizia Municipale, a 60 anni e con 40 anni di servizio dal primo maggio prossimo.

BILANCIO POSITIVO – La presentazione del calendario, che racconta in 365 giorni e in 23 immagini l’attività dei vigili sul territorio puteolano, alla presenza del sindaco Vincenzo Figliolia e del vicesindaco Mario Marrandino, è stata l’occasione per fare un bilancio dell’anno che si appresta a finire. In undici mesi 23.409 verbali  al codice della strada, in un mese e mezzo 190 ganasce alle vetture in sosta vietata, centinaia di contravvenzioni e denunce, perquisizioni a tappetto in locali pubblici e privati: il tutto con un recupero di oltre 1 milione di euro finiti nelle casse tesoriere del Comune a fronte dei 900mila dell’anno scorso. Uno degli obiettivi principali della Municipale resta la lotta ai parcheggiatori abusivi contro cui 192 verbali sono stati emessi.

A TUTELA DELLA CITTA’ – «Bilancio positivo dunque che per noi è uno stimolo a continuare e fare sempre meglio per tutelare  la casa comunale, ogni cittadino si deve sentire un “vigile in divisa” a protezione della propria casa», conclude il comandante Pubblico. Alle sue parole fanno eco quelle del primo cittadino sottolineando la soddisfazione dell’amministrazione per gli ottimi risultati raggiunti in 2 anni e mezzo e poi scherza dicendo: «Il comando dei vigili è diventato una caserma dei carabinieri» per l’efficienza e l’organizzazione della città grazie all’opera costante dei vigili urbani.

LE FOTO (di Angelo Greco)

[cronacaflegrea_slideshow]