Ale724-077
Novità nel campo dei trasporti flegrei

di Violetta Luongo
POZZUOLI –
Novità nel campo dei trasporti flegrei. Trenitalia prevede un potenziamento della linea della Metropolitana 2 che collega Villa Literno-Pozzuoli-Napoli Campi Flegrei a partire dal prossimo 14 dicembre.

I TRENI NON FINISCONO A GIANTURCO – La linea 2 della metropolitana di Napoli (Pozzuoli-Napoli Gianturco) sarà prolungata fino alla stazione di San Giovanni-Barra, e sarà realizzato l’orario cadenzato con maggiore frequenza per l’area flegrea (relazione Villa Literno-Pozzuoli-Napoli Campi Flegrei). Sempre dal 14 dicembre, è anche prevista la riattivazione della linea storica Napoli-Torre Annunziata-Salerno, interrotta dal febbraio scorso dopo il crollo di un edificio a Portici.

AFFIDABILITA’ – Trenitalia assicura maggiore puntualità, frequenza dei collegamenti con canali orari cadenzati che permettono una agevole memorizzazione da parte dell’utenza, oltre ad una maggiore affidabilità del servizio. I cittadini campani avranno quindi a disposizione per i collegamenti nel bacino Salerno-Napoli sia i servizi non-stop via Monte del Vesuvio ad elevata velocità commerciale, con frequenza media di un treno all’ora (e percorrenza Na-Sa contenuta in 40 minuti), che quelli capillari via Cava dei Tirreni-Nocera Inferiore-Torre Annunziata-Portici-Napoli Piazza Garibaldi, con immissione nella linea 2 metropolitana fino a Campi Flegrei e frequenza media di un treno ogni mezz’ora.