POZZUOLI – Le temperature salgono e le blatte tornano a invadere strade e abitazioni. Veloci e abili nell’arrampicarsi, questi insetti da tempo rappresentano un incubo per il quartiere Reginelle, ai confini tra Monterusciello e Licola. Sbucano improvvisamente sui marciapiedi e te le ritrovi sul davanzale delle finestre. Un problema ormai annoso, ma che già sta assumendo una portata allarmante. A lanciare un grido di aiuto al Comune di Pozzuoli e all’Asl di competenza è l’associazione culturale Reginelle “Quelli di Sempre”. «Urge una deblattizzazione straordinaria in quanto c’è una massiccia presenza di blatte nelle case e nel quartiere in genere», denuncia Giuseppe Longobardi. L’escalation di segnalazioni ha raggiunto il culmine in settimana; la convivenza con  le blatte risulta impossibile. Molte le segnalazioni inviate agli enti preposti dagli abitanti del posto che avvistano ogni giorno decine di insetti sbucare da fessure e vicoli. Una vera e propria emergenza per chi ha già riscontrato la sgradita presenza nella propria abitazione. Attratte dall’umidità, le blatte vivono per lo più in ambienti umidi come i pozzetti, i garage e gli scantinati. Qui si nascondono di giorno per poi uscire di sera.