POZZUOLI«E’ inimmaginabile solo ipotizzare che io possa agire contro la Puteolana, per me parlano la mia storia e l’impegno che ho sempre profuso per la squadra della città di Pozzuoli -così Filippo Monaco, vice sindaco con delega allo sport, a Cronaca Flegrea- Il mio è un impegno decennale, che parte dal 1987 quando il presidente era Morra Greco e la Puteolana arrivò a un passo dalla serie B. Detto questo, ritengo strumentale quanto affermato e scritto da chi oggi vuole fare leva sull’affetto che i tifosi nutrono verso la loro squadra del cuore per mistificare la realtà e fare un’opposizione strumentale».

LA COLLABORAZIONE – Sulle polemiche nate dall’annullamento della festa in Piazza a Mare ha fatto chiarezza anche il sindaco Luigi Manzoni, che in questi giorni è fuori regione «Nonostante l’impegno dell’Amministrazione, -ha detto Manzoni- l’allerta meteo non ha consentito le necessarie verifiche previste dalla normativa comunale vigente in materia di pubblica sicurezza per lo svolgimento degli eventi. Le polemiche strumentali e pretestuose, mosse da chi finge di non conoscere i regolamenti, non interessano la città, i tifosi e la società. Siamo in sintonia con l’ASD Puteolana 1902 e intendiamo proseguire in un percorso di proficua collaborazione per consentire alla squadra e alla città di Pozzuoli di raggiungere importanti traguardi. Forza Pozzuoli e Forza Puteolana!»