di Angelo Greco

Fango e detriti nell'alveo
Fango e detriti nell’alveo

POZZUOLI – L’Alveo dei Camaldoli torna a far paura a causa del fango sedimentato sul fondo, che nei fatti ne dimezza quasi la portata, e soprattutto per un tappo di detriti che si sta accumulando sotto il famigerato ponticello di Licola Borgo. Un canale che in più occasioni è straripato creando danni e terrore tra i numerosi residenti delle abitazioni della piana a ridosso dell’alveo.

 

LIVELLI DI ALLERTA – Le condizioni attuali del canale non sono tragiche ma sicuramente preoccupanti: molto fango si sta sedimentando lungo il fondo, abbassando gli argini, così come i tanti rifiuti si stanno accumulando sotto il piccolo e che ai proponticciolossimi rovesci temporaleschi potrebbero provocare l’ennesimo straripamento. A Licola ben conoscono quali solo i segnali di pericolo che l’alveo può dare e già dai prossimi temporali gli occhi saranno tutti a quel canale che fa sempre più paura.

 

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]