POZZUOLI – Estrae da una borsa un coltello da macellaio e minaccia sia il medico che i presenti. Succede a Monterusciello, nella zona popolare dei 600 alloggi. Ieri il personale sanitario di “Pozzuoli B” e “Pozzuoli automedica” sono intervenuti per la perdita di coscienza di un’anziana. Una volta caricata la paziente in ambulanza, il figlio si è avvicinato ai sanitari e ha riferito che la madre, malata di Alzheimer, sarebbe caduta accidentalmente. Un punto, quest’ultimo, su cui si sta cercando ancora di fare chiarezza.

LE MINACCE – Ad un tratto – secondo quanto ricostruito dal personale sanitario – l’uomo ha poi estratto il coltello, sfiorando pure il viso del medico e inveendo contro gli altri presenti. A denunciare l’aggressione è l’associazione no profit “Nessuno Tocchi Ippocrate”. Sul posto – ai fini di placare gli animi – sono intervenuti gli agenti del locale commissariato di Pozzuoli. Il personale sanitario è riuscito a partire in direzione del Pronto Soccorso dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli; la donna è stata poi trasferita in elicottero a Caserta. Le sue condizioni sono critiche.