img_20161129_072957POZZUOLI – Sono stati condotti nella caserma della Compagnia Carabinieri di Pozzuoli i 42 arrestati affiliati ai clan Longobardi e Beneduce. Estorsione, droga, traffico di armi le accuse rivolte a capi e gregari della camorra flegrea. All’esterno numerose persone attendono l’uscita degli arrestati che saranno trasferiti presso il carcere di Secondigliano. Al maxi blitz condotto dai carabinieri della Compagnia di Pozzuoli diretti dal capitano Elio Norino insieme ai militari del Battaglione hanno preso parte oltre 200 uomini.