servonio giovanni (1)
Giovanni Servonio

POZZUOLI – Arrestato con l’accusa di estorsione, avvenuta attraverso Whatsapp, ai danni del proprietario di un’automobile, Giovanni Servonio, 24 anni, residente in via Viticella a Quarto, è stato scarcerato. A comunicarlo è l’avvocato Rocco Maria Spina, che difende il 24enne fermato in Largo Palazzine a Pozzuoli. Il legale ha dichiarato in una nota: «Il Signor Servonio Giovanni stamane (ieri 26 agosto 2015) ha svolto interrogatorio innanzi al Gip Dott.Morello, durante il quale ha espresso fortemente la sua innocenza ed estranierà dei fatti, dichiarando di essere intervenuto unicamente quale intermediario e di non essere a conoscenza in alcun modo dell’attività delittuosa in atto ma di essere come da documentazione prodotta, un soggetto universitario e dedito all’attività familiare».