La statua sorgerà dove Spike è stato ucciso
La statua sorgerà dove Spike è stato ucciso

POZZUOLI – Dopo due rinvii finalmente arriva il giorno dell’inaugurazione della statua dedicata al povero Spike, il cane ucciso in maniera barbara lo scorso mese di luglio al Rione Toiano. La statua voluta dal Comune di Pozzuoli verrà scoperta il prossimo 10 novembre. L’ultimo rinvio proprio venerdì scorso con tutti pronti ad omaggiare il povero cane, ma poche ora prima dell’inaugurazione arrivò l’alt dal comune di Pozzuoli.

 

LA STATUA NEL LUOGO DEL MASSACRO – L’amministrazione comunale di Pozzuoli ha fatto realizzare una scultura dedicata a Spike proprio nel giardinetto dove il povero molosso perse la vita. Lo scoprimento dell’opera avverrà lunedì 10 novembre alle ore 16 nell’area a verde compresa tra via Antonino Pio e l’angolo di via Nerone al Rione Toiano di Pozzuoli. Sulla scultura raffigurante un cane vi sarà una targa con una frase di Victor Hugo: «Guarda negli occhi un cane e prova ad affermare che non ha un’anima». Alla cerimonia interverranno anche i rappresentanti di diverse associazioni animaliste.

 

Angelo Greco