POZZUOLI – Una vera e propria “moda” sta prendendo sempre più forma nei quartieri periferici di Pozzuoli. Una razzia che, soprattutto lungo alcune arterie, sembra non conoscere alcuna sosta e che negli ultimi mesi ha presentato addirittura una forte impennata. Si tratta del furto delle ruote delle auto e dei cerchi in lega. Gli pneumatici sono oggetti facili da reperire, semplici da immettere sul mercato e subito retribuiti. I veicoli vengono lasciati a terra e senza gomme. Spesso ci si ritrova con i mattoni al posto delle ruote.

AUTO SENZA RUOTE – Il modus operandi dei ladri è sempre lo stesso. Il colpo viene messo a segno di sera perché ci si approfitta del buio: le ruote vengono smontate in pochi minuti e portate via. Le segnalazioni di raid ai danni delle vetture in sosta presentano ormai il segno “più”. Al Rione Toiano una donna, che ha parcheggiato la macchina per pochi minuti in prossimità di un’attività commerciale, ha ritrovato il finestrino rotto. La gang non ha avuto il tempo di rubare niente, ma il danno per la malcapitata automobilista non è stato di pochi euro. Le forze dell’ordine consigliano sempre di evitare di parcheggiare la macchina in zone poco illuminate o lontano da abitazioni e negozi. C’è chi suggerisce, inoltre, l’acquisto di bulloni antifurto per ogni ruota.