POZZUOLI – Blitz dei carabinieri del Nas di Napoli al mercato ittico di Pozzuoli. Sequestrati nel corso dell’intervento 50 chili di pesce in cattivo stato di conservazione. Denunciato anche un rivenditore. I militari, guidati dal tenente colonnello Alessandro Cisternino, hanno svolto dei controlli molto accurati all’interno dell’area mercatale, perquisendo tutti gli stand presenti nella struttura. L’operazione è scattata ieri mattina all’apertura, intorno alle 3 circa, e i controlli hanno interessato le condizioni igienico-sanitarie, lo stato di conservazione e la rintracciabilità di pesci e frutti di mare. Ben 50 i chili di prodotti tenuti in cattivo stato di conservazione per un valore totale di 2.500 euro. Durante l’operazione sono state riscontrate 9 violazioni in materia di igiene e sicurezza e sono state elevate contravvenzioni per 2000 euro.