Immagine di repertorio

POZZUOLI – Un bambino di 9 anni è stato colto da un malore improvviso in strada ed è svenuto. L’episodio è avvenuto nella giornata di ieri a Pozzuoli. Atterriti i presenti. La mamma, Caterina Laita, ha subito chiamato il 118 ma, nonostante l’attesa di circa 45 minuti, l’ambulanza non è mai arrivata. Il piccolo, figlio della giornalista flegrea, ha poi ripreso lentamente i sensi grazie anche all’intervento di un operatore sanitario presente sul posto. Da qui la decisione della madre di caricare il figlio in auto e di trasportarlo all’ospedale Santobono di Napoli. I ‘camici bianchi’ hanno monitorato il bimbo per mezza giornata, diagnosticando una sincope. «Non è possibile che il 118 non sia sopraggiunto sul posto soprattutto perché si trattava di un bambino privo di sensi – afferma Caterina Laita – Anzi, dirò di più, dopo circa due ore, mi hanno telefonato chiedendomi se avessi chiamato per una caduta».