GaranziaGiovaniPOZZUOLI – Alla presenza del sindaco Vincenzo Figliolia, hanno firmato ieri il contratto per un anno di attività i quattro giovani volontari del servizio civile selezionati nell’ambito del Programma “Garanzia Giovani”.

NESSUN DISPERSO – I giovani, tutti di Pozzuoli, hanno un’età compresa tra i 23 e i 29 anni e saranno impiegati nel progetto “Nessun disperso” presentato lo scorso anno dall’amministrazione comunale di Pozzuoli e approvato dal governo. Gli obiettivi del progetto riguardano la riduzione del fenomeno della dispersione scolastica e la promozione della cultura della legalità di supporto all’azione specifica della scuola.

PERIODO DI FORMAZIONE – I volontari faranno un periodo di formazione con figure accreditate del Comune di Pozzuoli in modo da assumere le competenze in materia, ricevendo alla fine un attestato valido ai fini del curriculum vitae. L’attività sul campo sarà poi svolta con seminari di orientamento per i genitori, attività di sostegno all’istituzione scolastica con il coinvolgimento degli studenti, laboratori estivi, azioni di informazione attraverso brochure e spot audiovisivi. I giovani saranno in servizio dal lunedì al venerdì per 30 ore settimanali.