donazione-sanguePOZZUOLI – Dallo scorso 6 luglio è ricoverato all’ospedale Pausillipon dopo che gli è stata diagnosticata una grave forma di leucemia, ed ora è corsa contro il tempo per trovare donatori di sangue.  L’appello per il piccolo parte da Pozzuoli, dove fino a pochi giorni fa viveva assieme ai genitori. Dalla scorsa settimana, invece, si trova assieme alla madre nel reparto di ematologia oncologica dell’ospedale pediatrico.

“DONARE E’ SEMPLICE” – E’ qui che i medici cercheranno di curargli la leucemia linfoblastica acuta che gli è stata riscontrata ad appena un anno e mezzo di vita. Servono donatori di sangue, però. Amici e parenti dei genitori chiedono di recarsi dal lunedì al sabato al Pausillipon, in via Posillipo 226, dalle 8 alle 10 e 30, preferibilmente in piccoli gruppi di due  o tre persone per non creare disagi alla struttura. La mattina del prelievo, così come fanno sapere dalla struttura ospedaliera, è preferibile una colazione leggera (caffè, the o una spremuta) evitando latte e dolciumi. Inoltre, i lavoratori dipendenti, ad un giorno di riposo retribuito, così come previsto dalla normativa in materia.