BR_00POZZUOLI – Questa mattina è stato consegnato il cantiere per avviare i lavori di ristrutturazione della scuola “Vittorio Emanuele” di via Annecchino, previsti dal Programma PIU Europa per la Città di Pozzuoli. L’intervento di recupero e adeguamento dell’Istituto riguarda sia l’aspetto strutturale, sia la parte che concerne la riqualificazione energetica, sia l’aspetto normativo con il rifacimento degli impianti, l’eliminazione delle barriere architettoniche, nonché l’esecuzione dei necessari lavori tesi al ripristino igienico-sanitario e all’adeguamento funzionale dell’edificio. Saranno 14 le aule contenute dalla scuola. In particolare: al piano seminterrato sarà realizzato il refettorio e la palestra con adeguati spogliatoi e servizi igienici; al piano rialzato otto aule con adeguati servizi e spazi per il personale docente e non docente; al primo piano sei aule con relativi servizi e spazi per gli uffici amministrativi. I lavori avranno un costo complessivo di 4 milioni di euro e dureranno poco più di un anno.

vittorio-emanueleQUASI 15 ANNI DI ATTESA – «La vicenda del Vittorio Emanuele ha avuto un percorso simile a quello della Domenico Fatale di via Napoli – ha dichiarato il sindaco Vincenzo Figliolia – In pratica ce ne siamo occupati inizialmente durante il mio primo mandato da sindaco, poi per dieci anni nessuno se ne è interessato e oggi siamo riusciti finalmente a sbloccare quest’altra importante opera per la città. Grazie al comodato d’uso ventennale ottenuto dal Comune di Napoli, proprietario dell’immobile, i lavori partiranno in tempi utili e tra non molto Arcofelice riavrà la scuola che ha sempre rappresentato un importante punto di riferimento per gli abitanti della zona».