accademia apertaPOZZUOLI – Nell’ambito del programma di manifestazioni per celebrare la festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, l’Accademia Aeronautica di Pozzuoli ha aperto le porte alla cittadinanza per avvicinare e  rendere più diretto ed immediato il rapporto tra i giovani e le istituzioni, trasmettendo loro i valori etici propri del personale che presta servizio in Accademia, la loro passione per il lavoro quotidiano e la competenza nel fare al servizio dell’Italia.Tantissimi alunni di diverse scolaresche campane hanno aderito all’iniziativa (circa 2000 presenze)  e hanno visitato la “casa” degli cadetti ed in particolare aule didattiche, i simulatori dei velivoli SF.260-EA e dell’aliante TWINASTIR, il mock-up dell’AMX, la SOYUZ e la tuta spaziale mod. SOKOL in scala, un elicottero del 9° Stormo di Grazzanise, corridoi storici con i gagliardetti delle cinque generazioni dei corsi accademici, gli impianti sportivi e la Cappella dell’Istituto. Anche quest’anno, in aggiunta alla visita alle infrastrutture, allo stand promozionale e alle attività pratico-dimostrative, sono stati predisposti vari stand tra cui quello dei “Fucilieri dell’aria” del 9° Stormo di Grazzanise con i vari equipaggiamenti tattici ed operativi, uno strand sanitario e per la prima volta, è stata allestita  a cura del Gruppo di Biocontenimento dell’Infermeria Principale di Pratica di Mare un’area di biotrasporto con annessa capacità di decontaminazione.

LE FOTO