POZZUOLI – Un altro episodio di violenza tra le mura domestiche. Ieri mattina gli agenti del Commissariato di Pozzuoli, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti presso un’abitazione di via Allodi, a Monterusciello, per la segnalazione di una lite familiare. I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da due coniugi i quali hanno raccontato che, poco prima, erano stati aggrediti fisicamente per futili motivi dal figlio il quale, in più occasioni, aveva avuto comportamenti violenti ed estorto loro del denaro. L’uomo, un 33enne di Pozzuoli con precedenti di polizia, è stato arrestato. Dovrà rispondere dei reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali ed estorsione.