E' arrivata alla settima edizione la kermesse "A Corto di Donne"
Serata finale di premiazione della settima edizione “A Corto di Donne”

POZZUOLI – Giunge al termine la VII edizione del Festival internazionale di cortometraggi al femminile “A Corto di Donne”. Domani, domenica 13 aprile la premiazione finale. La serata inizia con la proiezione del primo gruppo di cortometraggi alle ore 18. Alle ore 20 cerimonia di premiazione e proiezione dei cortometraggi vincitori. L’evento si svolge alla Terme Stufe di Nerone. L’ingresso alle proiezioni è libero fino ad esaurimento posti.

QUATTRO I PREMI – I premi da assegnare sono quattro, uno per ogni sezione in cui è diviso il festival: Animazione, Documentari, Fiction e Sperimentale. Saranno inoltre assegnati dalla direzione del Festival il Premio Speciale al miglior cortometraggio italiano e dagli alunni degli istituti superiori puteolani il Premio “Giuria Giovani” al miglior cortometraggio di ciascuna categoria.

LE GIURIE – Le giurie sono composte da esponenti del mondo dell’arte, della cultura e dello spettacolo. Giuseppe Colella, responsabile della sezione cinema e animazione del Napoli Comicon, Roberta Inarta, direttrice della Scuola di Cinema di Napoli, Alessandro Rak, regista de “L’arte della felicità”, per la sezione Animazione. Il giornalista e critico cinematografico Alberto Castellano, la produttrice ed ex assessore alla Cultura del comune di Napoli Antonella Di Nocera, la giornalista Eleonora Puntillo, per la sezione Documentari. L’attore, regista e drammaturgo Enzo Moscato, la direttrice dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, Aurora Spinosa, l’attrice Antonella Stefanucci, per i cortometraggi di Fiction. I lavori della sezione Sperimentale saranno giudicati da Simona Lisi, attrice, danzatrice e autrice, Alda Terracciano, video artista, curatrice e drammaturga, ed Enrico Tomaselli, direttore artistico di ‘Magmart | video under volcano’, festival internazionale di videoart.