POZZUOLI – La Giunta comunale di Pozzuoli ha approvato una delibera che consentirà a al comune di partecipare a un bando del Ministero dell’Interno sul miglioramento della sicurezza nelle città. Il progetto -che deve essere ancora approvato- prevede l’installazione di 12 telecamere di sorveglianza nel quartiere di Monterusciello, già annunciate nel giugno del 2018: in quell’occasione si trattava di un’adesione alla legge 48 del 2017 che prevedeva una spesa di 414mila euro. Ma il progetto, a quanto pare, si è arenato.

LE TELECAMERE – Questa volta il comune di Pozzuoli ci riprova. In un comunicato stampa specifica che “Il provvedimento segue alla sottoscrizione del Patto per l’attuazione della sicurezza urbana, già trasmesso dal sindaco al prefetto di Napoli”. Il nuovo progetto -che dovrà passare al Ministero dell’Interno – prevede una spesa di 238 mila euro. I punti di controllo sono stati concertati con la polizia municipale e condivisi con le forze dell’ordine. Riguarderanno: via Monterusciello, via Vitaliano Brancati, via Modigliani, via Carlo Levi, via Rosati, via De Chirico, via Carrà, via Parini, via Verga e via Saba.