BACOLI – La biblioteca comunale di Bacoli è beneficiaria di un finanziamento di 5mila euro destinato all’acquisto di libri e sostegno all’editoria libraria. Si tratta di una misura prevista dal decreto del ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo n. 267 del 4 giugno 2020 di riparto del “Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali”, concernente “Contributo alle biblioteche per acquisto libri. Sostegno all’editoria libraria”. Con questo contributo la biblioteca comunale di Bacoli disporrà di nuovi libri di testo per bambini, dai 6 ai 14 anni e potrà arricchire l’offerta di volumi riguardanti la storia locale, la storia dei Campi Flegrei, di Napoli e d’Italia al fine di rafforzare ancor di più il legame identitario tra il territorio e i suoi cittadini più curiosi ed appassionati.

I COMMENTI  – «Chiunque potrà consultare i testi, attraverso la misura del prestito – ha asserito il sindaco  Josi Gerardo Della Ragione –  Misura già attiva ma che contribuiremo a migliorare e perfezionare ancora di più. La biblioteca comunale di Villa Cerillo è patrimonio della città, vissuta da tanti giovani ogni giorno. Un orgoglio. Vogliamo renderla sempre più ricca, funzionale». «Si deve puntare sulla cultura – dice il presidente del Consiglio Comunale,  Mauro Cucco  – e sulla curiosità dei nostri giovani. Per questo motivo è stato avviato un nuovo percorso volto al potenziamento della Biblioteca, implementando la misura del prestito, gli studi sulla storia locale ed anche gli scritti di tutti gli autori del territorio. A tal proposito, ringrazio tutti i dipendenti di Villa Cerillo per la rinnovata disponibilità e la preziosa collaborazione».