RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – «Volevo denunciare il totale abbandono della strada che percorro ogni giorno insieme alla mia famiglia e a tutte le persone che ci abitano e segnalare tutti i pericoli a cui siamo esposti. Abito in via Cofanara, strada a detta del Comune privata, ove ci sono alberi pericolanti su cavi dell’alta tensione, rami caduti sui fili del telefono appesi ad aspettare chi vi passerà sotto. Da anni stiamo facendo ogni cosa per riuscire ad attraversare la strada senza pericoli, ma noi non ce la facciamo più.  Abbiamo chiamato Enel, Telecom e la risposta è sempre la stessa: non possono farci nulla. Noi siamo allo stremo e vogliamo sapere se per intervenire deve scapparci il morto oppure si può fare qualcosa prima?».