BACOLI – Installato a Bacoli un innovativo sistema di controlli ai varchi delle zone a traffico limitato. Il sistema è composto da 7 videocamere noleggiate per 18 mesi da una ditta di Catania per un canone mensile di 2.700 euro a cui si aggiunge una spesa di quasi 27 mila euro per pannelli luminosi e nuova cartellonistica. Un investimento di oltre 75 mila euro che, nelle intenzioni dell’Amministrazione Comunale, dovrà dare “una risposta al miglioramento della circolazione stradale finalizzata a garantire la sicurezza stradale e pedonale” in particolare anche per la “cronica mancanza di risorse umane” della Polizia municipale.

LA PROTESTA – Spesa che ha fatto storcere il naso all’associazione “Il Pappice” la quale sostiene che “I cittadini pagheranno queste videocamere anche nei mesi non estivi quando le ZTL non saranno attive” e che “tale sistema non monitorerà l’interno delle ZTL in cui si potrà sostare più del dovuto mentre dove sono state istallate le videocamere ‘impalleranno’ la circolazione stradale”.