POZZUOLI – Prosegue l’attività sismica legata al bradisismo nell’area flegrea. La terra ha tremato in mattinata, precisamente alle 10:36, con un sisma di magnitudo 1.2 della scala Richter, avvertito anche dalla popolazione, soprattutto nella zona alta della città. Nella settimana dal 21 al 27 marzo nell’area dei Campi Flegrei sono stati registrati 56 terremoti. Ad allertare i cittadini è stata, però, la scossa di martedì 29 marzo quando i sismografi dell’Osservatorio Vesuviano hanno registrato un terremoto di magnitudo 3.6, il più forte dalla crisi degli inizi degli anni Ottanta.