GIUGLIANO – Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Giugliano- Villaricca, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Santa Maria a Cubito a Giugliano, presso un esercizio commerciale all’interno dell’Auchan, poiché una dipendente aveva segnalato di essere stata ripresa con un telefono all’interno dello spogliatoio. I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati dalla donna la quale ha raccontato che, poco prima, aveva visto un cellulare occultato in un giubbotto appeso ad un attaccapanni con la funzione di registrazione video e che il titolare dell’attività l’aveva immediatamente trattenuto in attesa della volante. Gli operatori hanno accertato che il proprietario dello smartphone era un dipendente del negozio che si trovava ancora all’interno ella struttura, e lo hanno denunciato per interferenze illecite nella vita privata.