POZZUOLI – Gravissimo lutto nel mondo della musica: è morto Ezio Bosso, il musicista torinese, vincitore di due David di Donatello. A stroncare il maestro Bosso all’età di 48 anni è stato un tumore, cui si era poi aggiunta una malattia neurodegenerativa che lo aveva costretto a vivere su una sedia a rotelle. Pianista e direttore d’orchestra, Bosso ha tenuto concerti in tutto il mondo. Nel 2016 si è esibito anche a Pozzuoli: il Tempio di Serapide per l’occasione si trasformò in un grande teatro a cielo aperto. Bosso ottenne il premio Civitas 2016, riconoscimento che fu assegnato anche alla professoressa Tiziana Vanorio, cittadina puteolana illustre e docente della prestigiosa Stanford University. «Se n’è andato Ezio Bosso. Pozzuoli ha avuto la fortuna di ospitarlo e conoscerlo da vicino grazie al Premio Civitas di Paolo Lubrano. Siamo onorati di averlo incontrato. Grazie per quanto ha lasciato all’umanità», il messaggio di cordoglio del sindaco di Pozzuoli, Enzo Figliolia.