POZZUOLI – L’idea è nata da due fratelli che a Monterusciello sono nati, cresciuti e dove hanno investito il proprio futuro. Daniele e Simone Testa hanno puntato sulla scommessa più difficile ed hanno vinto. Perché a prescindere da come andrà stasera il “Monteruscello Fest” ha vinto già. E domani sarà già tempo per progettare la seconda edizione della kermesse culinaria che mette insieme territorio, imprenditoria e ricerca. Un territorio, quello di Monterusciello con 35mila anime, che non vuole più essere periferia ma parte integrante della città di Pozzuoli. E per la prima volta, dopo 37 anni dal primo getto di cemento armato che diede il là alla costruzione delle case popolari, che Monterusciello è al centro: non più delle cronache, ma emblema e manifesto di una rivincita.

LA SOLIDARIETA’ – Monteruscello Fest nasce anche con un altro obiettivo: sostenere la ricerca di Telethon e il programma per le “Malattie senza diagnosi” a cui andrà l’intero ricavato di questa sera quando, dalle 19.30, Piazza Agro City accoglierà oltre 100 tra chef, pizzaiolo e artigiani del gusto. «Finalmente Monterusciello presenterà il suo volto migliore -spiega un emozionato Daniele Testa, organizzatore dell’evento – Questo evento nasce dal nostro attaccamento al territorio e a un quartiere dove siamo nati, cresciuti e dove stiamo costruendo il nostro futuro. Ringrazio tutte le persone che hanno creduto in questo progetto che mi auguro vada avanti negli anni, sempre a sostegno della ricerca». Insieme a Daniele e Simone Testa ha lavorato al progetto Monteruscello Fest anche Giovanni Tammaro, capofila di una rete di imprese che si occupa da tempo del recupero di 52 ettari di terreno nell’ambito del progetto MAC, Monteruscello Agro City.

COME SI ACCEDE – Per partecipare all’evento basta acquistare il biglietto che prevede una donazione minima di 30 euro in favore di Telethon. Il ticket dà diritto ad accedere a tutti gli oltre cento stand per degustare tutti i piatti e può essere acquistato attraverso il sito: www.monteruscellofest.it oppure direttamente in piazza. Presenterà la serata Fatima Trotta insieme a Sal da Vinci e a tanti altri ospiti.