stazione carabinieri mdpMONTE DI PROCIDA- Violenza sessuale nei confronti di una minore. Questa la pesante accusa per un 40enne del posto, denunciato ieri sera presso la stazione dei carabinieri di Monte di Procida. Erano da poco trascorse le 17,30 di ieri pomeriggio, (sabato 2 gennaio), quando una giovane 15enne, passeggiando nei pressi del borgo antico di Cappella, sarebbe stata avvicinata dall’ uomo che avrebbe tentato di strapparle un bacio. Pochi istanti di paura e la giovane sarebbe riuscita a divincolarsi dalle braccia del molestatore e, una volta arrivata a casa, avrebbe raccontato l’accaduto ai familiari che l’hanno accompagnata dai carabinieri della stazione di via Roma per sporgere denuncia.

VITTIMA IN OSPEDALE – La giovane è stata poi trasportata presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli per i dovuti accertamenti. L’uomo che più volte avrebbe mostrato interesse nei confronti della ragazzina molestandola verbalmente, è stato condotto incCaserma per l’interrogatorio. La querela della giovane è stata trasmessa alla Procura della Repubblica e al Tribunale dei Minori di Napoli.