NAPOLI -I carabinieri della stazione di Napoli Fuorigrotta hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Napoli nei confronti del 24enne Antonio De Monte e del 23enne Umberto Canzano, entrambi napoletani. I due indagati sono gravemente indiziati del reato di rapina aggravata in concorso. L’indagine, condotta dai militari della locale stazione e coordinata dalla Procura di Napoli, ha permesso di ricostruire il grave quadro indiziario sussistente nei confronti dei due indagati in relazione a 6 episodi delittuosi, avvenuti, mediante l’uso di armi, da luglio a ottobre del 2020, in danno di altrettanti esercizi commerciali del quartiere Fuorigrotta, per una refurtiva pari a 13.600 euro circa in contanti.