L'uscita via Campa della Tangenziale di Napoli

CAMPI FLEGREI – Sconti progressivi fino ad un massimo del 20% su tutta la rete autostradale per i pendolari. Scatta da febbraio la misura annunciata dal Governo per aiutare gli automobilisti che utilizzano maggiormente l’autostrada, dopo gli aumenti dei pedaggi scattati ad inizio anno.  A partire da febbraio e sino al 31 dicembre 2015 gli automobilisti godranno di una agevolazione tariffaria/abbonamento del 20%. Godrà di questo sconto chi farà per venti volte il percorso di andata e ritorno (40 tratte) su un tragitto definito da casello a casello per una tratta massima di 50 chilometri (50 andata e 50 ritorno).

 

SCONTI PER LA TANGENZIALE – Lo sconto scenderà progressivamente dal 20 al 10% al diminuire dei viaggi sino alla soglia minima di dieci viaggi di andata e ritorno (20 tratte). «Questi sgravi – dichiarano il leader degli ecorottamatori Verdi Francesco Emilio Borrelli e Gianni Simioli della radiazza – devono essere applicati anche per i pendolari della tangenziale di Napoli che è incredibilmente equiparata ad un’ autostrada. Non vorremmo che il solito Pomicino per succhiare altri soldi ai napoletani abbia trovato il modo per escluderli da questi sgravi. Già c’ è stato un aumento vergognoso del 50% della tariffa negli ultimi anni, adesso che ci sono gli sconti non vorremmo che proprio i più tartassati fossero esclusi a beneficio dei vari stipendi che cumula l’ ex ministro Pomicino».