POZZUOLI – Si terrà oggi, alle 17, a Palazzo Migliaresi a Pozzuoli, nell’ambito della Rassegna Letteraria “Incontri tra le righe…” (appuntamenti letterari organizzati allo scopo di promuovere la lettura e la cultura del libro) la presentazione del libro del professore Maurizio Erto, “L’Antifascismo a Pozzuoli e nell’Area Flegrea” (D’Amico editore). Basandosi su una documentazione in gran parte inedita, proveniente da archivi pubblici e privati, l’autore ha ricostruito per la prima volta una storia dell’antifascismo a Pozzuoli, città industriale e di tradizioni socialiste. Accanto a una mappa dei principali gruppi di opposizione al regime mussoliniano, sono raccolte oltre trenta biografie di antifascisti attivi nell’area flegrea, di cui si ripercorrono le attività di propaganda, la vicenda personale e giudiziaria. L’intento dell’autore è stato quello di fornire un quadro il più possibile completo e obiettivo, che ha messo in luce il coraggio e l’indomito spirito di libertà che animava i protagonisti di quella stagione di lotte, ma anche i limiti ideologici, gli errori strategici e le sconfitte a cui andarono incontro, soprattutto negli anni del consenso al regime. Il testo è corredato da numerose foto d’epoca, un’appendice di documenti e il diario della moglie di un antifascista, che fornisce una rara testimonianza, tutta al femminile, sull’esperienza del carcere e del confino politico.

I RELATORI – Dialogheranno insieme all’autore, l’avvocato Stefania De Fraia (assessore alla Cultura del Comune di Pozzuoli), il professore Antonio Alosco (docente di storia contemporanea), l’onorevole Arturo Marzano e il dottor Nello Mazzone (giornalista). Saranno inoltre presenti i parenti di alcuni antifascisti protagonisti delle vicende narrate nel libro. L’evento è patrocinato dal Comune di Pozzuoli (iniziativa contro il sistema della camorra). Ingresso solo su invito e nel rispetto della normativa anticovid (green pass). Iniziativa in collaborazione con: New Media Press, Dialogos Associazione, Premio Publio Virgilio Marone, Percorsi Flegrei, Accademia Reale, LiberAss, Associazione Culturale Lux In Fabula e Villaggio Letterario.