POZZUOLI – “Restituire alla fruizione l’Anfiteatro nei tempi più brevi possibili è stato per il Parco un obiettivo prioritario, fortemente sentito e per il quale si è lavorato fin dai giorni immediatamente successivi agli eventi del 16 luglio. Questa riapertura, seppur con alcune limitazioni dovute alle circostanze, è dunque un momento importante, un segnale che il Parco vuole condividere con il territorio, con le Istituzioni locali e con tutti coloro che in questo periodo ci hanno costantemente sostenuto e incoraggiato, manifestando la loro vicinanza. Per motivi di sicurezza connessi alle indagini in corso si è reso necessario confinare alcune aree e interdire l’accesso all’arena ma saranno regolarmente visitabili i sotterranei e le aree perimetrali esterne, con il percorso espositivo e multimediale “Proiezioni”. Per offrire al pubblico un piccolo risarcimento per la chiusura forzata e le limitazioni imposte per tutto il mese di agosto l’accesso all’anfiteatro sarà gratuito per chiunque vorrà visitarlo. Un invito a godere nuovamente di un tassello importante del nostro patrimonio.” Con questa nota il Parco Archeologico dei Campi Flegrei annuncia la riapertura dell’Anfiteatro Flavio di Pozzuoli dopo l’incendio che il 16 luglio scorso ha distrutto le gradinate in legno dell’arena.