QUARTO – E’ andato via all’improvviso, gettando nello sconforto e nel dramma le tante persone che gli volevano bene. Amici, familiari e conoscenti che da questa notte piangono per la scomparsa di Francesco Minopoli, per tutti Franco, fratello di Enzo, l’ex calciatore del Napoli morto appena 4 anni fa. Dolore che si aggiunge a dolore, che trafigge i cuori dei tanti che hanno voluto ai fratelli Minopoli, uniti da un tragico e ingiusto destino. Franco è morto nella notte tra venerdì e sabato, colpito da un infarto fulminante all’età di 52 anni. Inutili sono stati i soccorsi. Viveva a Giugliano, gestiva un bar presso una palestra alla Riviera di Chiaia ma la città di Quarto, dove vivono i suoi familiari, rappresentava la sua seconda casa.

IL RICORDO – “Una notizia che ci ha colto di sorpresa, come era solito sorprenderci lui con i suoi scherzi e la sua felicità contagiosa. Franco Minopoli se ne è andato stanotte, raggiungendo il suo amato fratello Enzo nel regno dei giusti, sebbene troppo presto. Forse è destino di chi ha un cuore troppo grande quello di non resistere a lungo in un mondo dove di cuore ce ne è sempre meno. Ci consola solo sapervi insieme a dividervi, oggi come allora, risate, battute e felicità, rallegrando il paradiso intero.” è il ricordo postato sulla pagina Facebook dedicata alla memoria di Enzo Minopoli.

L’ULTIMO SALUTO – I funerali di Franco sono in programma per domani, domenica 23 maggio, alle ore 13.30 a Quarto nella parrocchia “Santa Maria Libera Nos a Scandalis”.