Home Sport Calcio «Garra Charrùa» Campilongo: disciplina, studio e ritiri prepartita per rilanciare la Puteolana

«Garra Charrùa» Campilongo: disciplina, studio e ritiri prepartita per rilanciare la Puteolana

0
«Garra Charrùa» Campilongo: disciplina, studio e ritiri prepartita per rilanciare la Puteolana
Sasà Campilongo durante il primo allenamento

POZZUOLI – Le regole e il gruppo prima di tutto. Insieme a grinta e sudore. «Garra Charrùa» esclamerebbe qualcuno guardando Sasà Campilongo al primo allenamento alla guida della Puteolana. Subito una doppia seduta sul campo di via Scarfoglio, per lanciare un segnale chiaro e inequivocabile: la maglia granata va sudata. “E’ come quella del Real Madrid o del Barcellona: chi la indossa deve sentirne l’importanza e deve dimostrare di meritarla” ha detto ieri dopo la firma del contratto che lo legherà alla società dei Di Costanzo fino al 2024. Oltre alla grinta ai calciatori vuole trasferire anche l’attaccamento ai colori e alla piazza dove ha vinse un campionato da calciatore «Con questa città e questa piazza sono legato. L’ho scelta anche perché l’amava un mio amico, Antonio Vanacore, con il quale sono cresciuto e ho condiviso tanti valori».

L’allenamento di oggi al campo di via Scarfoglio

IL MODULO – Quanto al modulo di gioco, Sasà Campilongo da “zemaniano” doc negli anni ha dimostrato di essere un allenatore “camaleontico”, adattando gli schemi in base alle caratteristiche dei calciatori a sua disposizione. «Mi piace il 4-3-3, ho giocato anche con la difesa a 3, ma ora devo cucire il vestito addosso alla squadra. -ha aggiunto Campilongo- Saranno adottati diversi moduli. Questa squadra ha bisogno di equilibrio, ora bisogna non perdere, subire meno gol e iniziare a segnare. Voglio una squadra propositiva, votata all’attacco, con carattere. C’è bisogno di cattiveria, dobbiamo dare il 100%.»

LA RIVOLUZIONE – Sasà Campilongo porta con sé anche una ventata rivoluzionaria anche in termini di organizzazione in una società giovane: squadra in ritiro alla vigilia di ogni partita, studio dell’avversario e rivisitazione della gara precedente in sala tv e un Match Analyst per non trascurare nessun dettaglio, specie sui calci da fermo. Il nuovo mister ha già portato una ventata di entusiasmo tra i tifosi: nella sola giornata di oggi sono stati staccati già 150 biglietti per la partita di domenica contro il Martina Franca.

Luxury Chic
Spazio disponibile
Testa Slot
Non Pesa
Thun Pozzuoli
Lovable Pozzuoli
Lovable Pozzuoli
Nello Savoia Sindaco di Bacoli
Antica Pasticceria Del Giudice
Nina Shoes & Bags
Giosi Ferrandinoi
Allianz Di Bonito
De Vizia