POZZUOLI – Ignoti hanno nuovamente danneggiato la statua ribattezzata la “Madonnina dei canali” a Licola Mare. E’ successo poco dopo le 18 di ieri. A notarla alcuni fedeli, che hanno denunciato l’atto vandalico. «Quando ho visto la madonnina a terra distrutta, ho pianto dal dispiacere e dal dolore. Chi ha fatto questo gesto è invitato a venire qui a pregare insieme a noi per chiedere perdono a Gesù» racconta Francesco Maiorano. La statua è stata rimossa dalla colonnina su cui era poggiata e scaraventata a terra. Nei mesi scorsi era stata installata davanti a un altarino, posto davanti al mare, dove ogni giorno i fedeli del quartiere si riuniscono per pregare. Quello di ieri è il quarto atto vandalico subito dalla “Madonnina dei canali” nell’ultimo mese. ‘