QUARTO – E’ salito a due il numero di decessi dovuti al coronavirus, dopo il primo caso ufficializzato appena 24 ore prima. L’ultima vicenda è a dir poco assurda. L’uomo, infatti, era stato dimesso dall’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli appena due giorni prima. Una volta a casa, purtroppo non ce l’ha fatta. Il tampone post mortem ha dato esito positivo, facendo così scattare il protocollo previsto per l’eventuale isolamento delle persone che sono state a contatto con il deceduto.

IL CORDOGLIO DELL’ AMMINISTRAZIONE – «Siamo vicini al dolore della famiglia e di tutti i suoi cari che assisteremo in tutte le procedure da adottare – ha commentato il sindaco Antonio Sabino – A loro vanno le nostre più sentite condoglianze e l’abbraccio di tutta la comunità quartese». Questo il bilancio attuale dall’inizio dell’epidemia: 31 soggetti positivi al covid-19, 21 in isolamento domiciliare, 5 ricoverati in ospedale e 3 guariti.