POZZUOLI – Da Pozzuoli all’esordio in serie A con la maglia del Napoli: è stata una domenica da sogno per Davide Marfella, 22enne puteolano cresciuto nella Puteolana 1909. Poi una lunga gavetta prima con il Savoia in Eccellenza, poi con la primavera del Napoli, la Vis Pesaro e il Bari in D prima dell’esordio, sempre con i pugliesi, in lega Pro. Il portiere di Pozzuoli era stato aggregato alla prima squadra azzurra da terzo portiere a inizio stagione ma non aveva mai avuto la possibilità di scendere in campo tra i pali, rimanendo a guardare dalla panchina Alex Meret e David Ospina. Fino all’ottantunesimo della partita Spezia-Napoli, quando Meret ha lasciato spazio a Davide Marfella, che finalmente ha potuto realizzare il proprio sogno.