Da Pozzuoli a Procida: “Il Teatrino di Sveva” sbarca sull’isola Capitale italiana della cultura 2022

0
Da Pozzuoli a Procida: “Il Teatrino di Sveva” sbarca sull’isola Capitale italiana della cultura 2022

POZZUOLI – Procida, isola che si è aggiudicata la palma di Capitale italiana della cultura 2022, è stata sfondo della presentazione del libro “Il teatrino di Sveva” di Pasqualina Petrarca, insegnante puteolana in pensione. L’iniziativa si è tenuta presso la ludoteca “Boom Boom Playhouse” di Antonella Barone. A prender parte all’evento culturale il consigliere comunale Sara Esposito con delega alle Politiche Sociali, alle Pari Opportunità, all’Educazione e Scuole e al Decoro; l’avvocato Daniela Ambrosino e il presidente dell’associazione “Marzo Donna Procida”, Cecilia Costagliola. L’opera, scritta dalla Petrarca e dedicata alla nipotina Sveva, è stata presentata dall’autrice in memoria del compianto marito, Carmelo Cicale (ex sindaco di Pozzuoli ndr). “Il Teatrino di Sveva” nasce per fornire consigli e momenti ispiratori ai genitori dei bambini, agli zii, ai nonni e alle ‘nurses’ affinché possano trovare spunti per trascorrere insieme momenti di ludica compagnia e al contempo percorsi di utile svago. Nella vita familiare di tutti i giorni, infatti, si innesca una metodica di interazione del bimbo con l’ambiente ed è compito fondamentale delle persone, che se ne occupano o a cui viene affidato, saper leggere nel corso dei mesi le sue reali esigenze.

GLI INTERVENTI – È toccato al consigliere comunale di Procida, Sara Esposito, presentare il libro, illustrando vari passi. La parola è poi passata alla presidente del sodalizio “Marzo Donna Procida” che ha sottolineato il giusto rapporto tra le estreme fasce di età “nonni – nipotini” che, grazie all’apporto delle metodologie didattiche offerte dal “Teatrino di Sveva”, potrebbe funzionare alla grande. L’avvocato ha poi ribadito l’utilità della lettura delle storielle del libro, non solo per i genitori e i familiari del bambino, ma anche e soprattutto per gli educatori cui vengono affidati i fanciulli. L’autrice ha ringraziato, al termine della presentazione, le educatrici della ludoteca per l’ospitalità e il lavoro magistrale svolto nella socializzazione dei bambini che, con canti e balli, hanno illustrato alcuni capitoli del libretto.

Luxury Chic
Spazio disponibile
Testa Slot
Non Pesa
Thun Pozzuoli
Lovable Pozzuoli
Lovable Pozzuoli
Nello Savoia Sindaco di Bacoli
Antica Pasticceria Del Giudice
Nina Shoes & Bags
Giosi Ferrandinoi
Allianz Di Bonito
De Vizia