POZZUOLI – E’ alla sua prima convocazione in Serie A Francesco Pio D’Alterio, 18enne di Pozzuoli, il cui nome figura tra i giocatori del Crotone che domani affronteranno in trasferta il Sassuolo. Cresciuto sui campetti della periferia di Monterusciello, dove ha vissuto e dove vive tutt’ora la sua famiglia al lotto 9, Francesco è approdato tre anni fa nella squadra calabrese dove è il portiere titolare della Primavera. Ma le sue qualità tra i pali non sono sfuggite a mister Giovanni Stroppa che lo ha “promosso” tra i grandi.

LA CARRIERA – Diciotto anni compiuti da poco, Francesco D’Alterio ha mosso i primi passi nelle file del Monteruscello Calcio, per poi approdare allo Sport Village di Qualiano dove ha vinto il campionato giovanissimi regionale élite 2016-2017: durante la finale si rese assoluto protagonista parando ben tre rigori attirando su di sé le attenzioni degli osservatori di numerosi club professionistici, tra cui proprio il Crotone. Nella sua breve carriera ci sono anche presenze con la nazionale italiana Under 16 e una convocazione in Coppa Italia contro l’Inter, sempre con la squadra calabrese. Domani, però, sarà il giorno più importante: per Francesco D’Alterio si spalancano le porte della serie A, quel palcoscenico che tante volte ha sognato e che finalmente ha conquistato.