QUARTO – E’ partita oggi a Quarto la campagna di screening della popolazione con tamponi antigenici. I cittadini potranno sottoporsi ai test nel cortile della chiesa San Castrese. L’operazione è coordinata dal comune di Quarto, in collaborazione con il corpo militare dell’Ordine di Malta, i medici di base del comune flegreo e con l’ausilio della direzione generale dell’Asl Napoli 2 nord e del distretto sanitario Marano-Quarto. «È un’operazione che sarà interamente gestita dai medici di base che procederanno con le prenotazioni dei test sulla base di proprie valutazioni sanitarie. Siamo i primi ad iniziare come ASL Napoli 2 Nord. -spiega il sindaco di Quarto Antonio Sabino- In questo modo potremo avere un quadro più chiaro della situazione epidemiologica a Quarto, estendendo a tutti la possibilità di testarsi in modo semplice e ed avere il risultato in tempi brevissimi.»