POZZUOLI – 51 positivi e 14 guariti nelle ultime 24 ore. È l’amaro bilancio dei tamponi effettuati a Pozzuoli dove le persone attualmente contagiate dal Covid sono arrivate a 539. Numeri preoccupanti che hanno fatto scattare l’allarme. Appreso il bolettino dall’Asl Napoli 2Nord in serata il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ha annunciato nuovi restrittivi provvedimenti.

I PROVVEDIMENTI“Volevo evitare di chiudere spazi pubblici, ma vedendo anche cosa è accaduto negli ultimi giorni ed in particolare oggi, senza alcun senso di responsabilità, con assembramenti ovunque, mi trovo costretto ad adottare alcuni provvedimenti. Ci vorrebbe un poliziotto per ciascuno, ed umanamente è impossibile. Firmerò nelle prossime ore un’ordinanza per la chiusura dei parchi pubblici e per la sospensione dei mercati settimanali di Toiano e Monterusciello. Valuterò anche la chiusura delle strutture sportive con attività ad oggi ancora consentite. Prenderò in considerazione anche le chiusure del lungomare e della darsena. Mi ero affidato al senso di responsabilità, ma è stato del tutto inutile. Non possiamo correre il rischio di mandare all’aria anche i sacrifici di chi con coscienza osserva e ha osservato tutte le disposizioni, da mesi” ha scritto Figliolia sulla sua pagina Facebook.

I CONTAGI – Dall’inizio della pandemia i casi in città sono stati 763, di questi 16 hanno portato al decesso mentre 208 sono state le persone definitivamente guarite.