POZZUOLI – Prosegue l’attività della polizia municipale di Pozzuoli su tutto il territorio comunale per far rispettare le misure di contenimento e contrasto del covid-19. Ieri gli agenti diretti dal comandante Silvia Mignone hanno controllato 201 persone e 20 esercizi commerciali. Sette sono state le persone denunciate ai sensi dell’articolo 650 del codice penale, ovvero per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, e 200 le autocertificazioni acquisite.

QUANDO SI PUO’ USCIRE – Secondo le direttive in vigore si può uscire solo per comprovate esigenze lavorative o per situazioni di necessità, quali possono essere gli approvvigionamenti alimentari ed i motivi di salute. Il mancato rispetto degli obblighi è punito con l’arresto fino a tre mesi e il pagamento di un’ammenda fino a 206 euro. Secondo quanto dispone la nuova ordinanza regionale, il trasgressore rischia la segnalazione al competente Dipartimento dell’Asl per esposizione al rischio di contagio e l’obbligo immediato di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario per 14 giorni.